Аренда (чартер) яхт по всему миру

disponibile 0auto

Sempre più persone riescono a concedersi vacanze da sogno. Oltre ai tipici soggiorni nei resort, molti vacanzieri preferiscono navigare lungo la costa a bordo di yacht dotati di ogni comfort.

Chi può permetterselo, ne acquista uno di proprietà e può decidere momento e rotta per navigare a bordo della propria imbarcazione di lusso. Altri invece scelgono per un’opzione più economica: il noleggio. Anche in questo caso, possono divertirsi con comodità e lusso. A prezzi contenuti.

QUANTO COSTA NOLEGGIARE UNO YACHT?

Prima di esaminare in dettaglio il costo del noleggio di uno yacht, è consigliabile capire cosa è incluso.

VOCI DI COSTO

Vediamoli in dettaglio:

1. Sul nostro catalogo si trovano tutti i prezzi di noleggio degli yacht, sia quelli stabiliti all’inizio delle trattative sia quelli mostrati sul nostro sito. I prezzi includono
– Noleggio yacht

Equipaggio

– Vitto per l’equipaggio
– Assicurazione imbarcazione ed equipaggio
– Ormeggio presso la marina di stato, se presente sulla rotta.

Il prezzo di solito dipende dalla dimensione dell’imbarcazione, dalle dotazioni, dalla stagione e dall’anno di costruzione. L’affitto sarà quindi tanto più basso quanto più lo yacht è “datato” e di dimensioni contenute. Altri fattori che consentono di usufruire di prezzi contenuti sono la bassa stagionalità e l’early booking. Per le crociere di una settimana, abbiamo previsto un prezzo di noleggio settimanale prestabilito. Per periodi di affitto più brevi, è sufficiente dividere il prezzo per sei e moltiplicare il risultato per il numero di giorni desiderati. Per periodi più lunghi di una settimana, basta dividere il costo per sette e moltiplicare il risultato per il numero di giorni desiderati. In entrambi i casi, quindi, il prezzo del noleggio per giornata è differente. La differenza di prezzo è direttamente proporzionale alla mole di lavoro necessaria alla preparazione dell’imbarcazione. I membri dell’equipaggio infatti svolgono le stesse operazioni, sia per i viaggi brevi, sia per quelli lunghi. Inoltre, sono necessari periodi di sosta tra un noleggio e il successivo.

2. Spese accessorie includono i costi per

– Carburante
– Vitto per i passeggeri
– Bevande alcoliche e non alcoliche per gli ospiti
– Carburante per i cutter e attrezzatura da mare
– Pedaggi
– Ormeggio privato
– Lavanderia
– Spese personali dei passeggeri

Questi costi vengono calcolati al termine del viaggio. Consigliamo di tenere in considerazione un margine aggiuntivo del 30% rispetto al prezzo iniziale.

3. IVA

Molti paesi membri dell’Unione Europea applicano l’IVA. La spesa relativa dipende dallo stato in cui si viaggia e dalla bandiera sotto la quale si naviga. In media, si prevede un costo aggiuntivo del 10-20%.

4. MANCE PER L’EQUIPAGGIO

La buona riuscita della tua esperienza è dovuta anche all’equipaggio. I membri si occupano del buon funzionamento dell’imbarcazione e di tutti gli aspetti della navigazione, oltre a offrire un servizio completo ai passeggeri. Durante la traversata, l’equipaggio sarà al vostro servizio 24/24. Per questo motivo le mance sono una buona pratica. Non esiste un importo standard per le mance. In Europa, queste variano tra il 5% e il 10% del prezzo del noleggio. Questa percentuale aumenta negli Stati Uniti e nei Caraibi, dove le mance rappresentano il 10-20% in più oltre al costo del servizio.

5. RITORNO AL PORTO DI PARTENZA

È possibile scegliere la propria imbarcazione, così come la rotta. Se si decide di lasciare lo yacht in un luogo diverso dal punto di partenza, si dovrà pagare la spesa per il rientro al porto iniziale. La spesa include il costo per il carburante e il prezzo del noleggio per la durata del viaggio di rientro, indipendentemente dal fatto che si ritorni al porto di origine o si decida per un’altra destinazione.

6. DEPOSITO CAUZIONALE

È probabile che il deposito cauzionale non sia richiesto. I depositi cauzionali sono previsti per le emergenze e per la chiusura del contratto. È bene tenere in considerazione che i proprietari di yacht nuovi richiedono un deposito cauzionale obbligatorio a copertura di eventuali danni. Il costo per gli yacht di grandi dimensioni (fino a 60 m di lunghezza) può raggiungere i 10.000-20.000 euro.

Queste sono le spese base per il noleggio.

Opzione economica

Sono disponibili anche yacht di dimensioni più contenute, tra i 15 e i 20 m di lunghezza. L’affitto per questo tipo di yacht è relativamente contenuto. Di solito, varia tra i 1.500 e i 5.000 euro a settimana. Inoltre, gli yacht più piccoli hanno un equipaggio più contenuto (1-2 membri), permettendo di ridurre anche questa spesa ad una somma di circa 150-200 euro al giorno. In aggiunta, la spesa per gli approvvigionamenti di cibo varia tra i 200 e i 300 euro a persona. Le spese aggiuntive possono essere di 50-100 euro a persona.

Il lusso costa

Se per la tua vacanza non vuoi rinunciare al lusso, puoi noleggiare uno yacht più grande. In questo caso, il prezzo settimanale varia tra i 16.000 euro per uno yacht di 20 metri in bassa stagione e i 600.000 euro per uno yacht di 60 metri in alta stagione. Tieni in considerazione anche le spese aggiuntive sopracitate.

Adesso conosci tutte le voci di costo per il noleggio del tuo yacht
ScanMarine TM (Cofrance SARL) non ti deluderà. Siamo una compagnia di brokeraggio internazionale nata in Francia, tra le migliori nell’offerta di servizi alla clientela anglofona e russofona, con una flotta davvero vasta. Puoi esaminare tutte le possibilità consultando il nostro catalogo. Il nostro staff ti aiuterà a scegliere lo yacht adatto alle tue esigenze, per rendere la tua esperienza di svago ancora più indimenticabile.